Thursday, October 18, 2012

Dal 1994 l' Italia non e' piu' uno STATO di Diritto. Finiamola di prenderci in giro !!!!!!!!!!


Aggiornero'  continuamente questo POST  per dimostrare la VERIDICITA' della grave affermazione fatta nel titolo.


Sono perfettamente cosciente di usase nelle parole che seguono,  termini “pesanti” nei riguardi di giornalisti, politici, magistrati, ect. ect. ma possiedo le prove per sostenere quanto affermo,  per cui volendo vivere in un Paese che  dovrebbe essere uno STATO di DIRITTO, pretendo che la VERITA’ sia rispettata; purtroppo ora questo in ITALIA non accade.
Fortunatamente c’e’ una ITALIA che RESISTE :
Solange Manfredi e Paolo Franceschetti.  http://paolofranceschetti.blogspot.it/
Stefano Montanari e Antonietta Gatti : http://www.stefanomontanari.net/sito/ 
Salvatore Borsellino : http://www.19luglio1992.com/
Di questi italiani (e per fortuna ce ne sono tanti altri)sono fiero e orgoglioso di condividere la CITTADINANZA.
Purtroppo la maggioranza degli italiani invece e' opportunista, cinica e codarda e sta alla finestra a guardare....aspettando che siano altri a pagare il prezzo per avrere e difendere la LIBERTA'.....



Per quanto mi riguarda, grazie al lavoro serio di Giovanni Ruggeri, che ho avuto la possibilita’ di conoscere nel 1994 e che ho poi potuto incontrare tra il 1994 ed il 2005 purtroppo poche volte vivendo lui a Milano ed io in Romagna,  dal 1994 ho avuto la opportunita’ di conoscere verita’ che altri cittadini semplici come me non hanno potuto conoscere perche’,  ad esempio,  un giornalista “baldracca” come Santoro, conquistatosi la fama di giornalista di inchiesta grazie al lavoro fatto con la trasmissione SAMARCANDA,   nel febbraio 1994 e’ stato complice della tessera P2 1816 nella diffamazione di Giovanni Ruggeri che era ospite della trasmissione “Il Rosso e il Nero”.
Uso termini pesanti perche’ se  un giornalista nell’esercizio delle sue funzioni professionali dice menzogne o mezze verita’ commette un CRIMINE.
Se un politico, cercando di avere il consenso degli elettori, dice volutamente delle BALLE che sa perfettamente di non poter mantenere, commette un CRIMINE.
Se un politico, rispondendo a domande rivolte a lui in pubblico sulla violazion di un diritto fondamentale della persona, non risponde, oppure glissa oppure e’ reticente, commette un CRIMINE.
Se un magistrato, emettendo una sentenza, non tiene conto di dati VERI e quindi emette una sentenza che non rispetta la VERITA’ e che non condanna chi e’ colpevole, commette un CRIMINE.
Affermare che l'Italia e' uno STATO di diritto dove esiste ed e’ tutelata la Liberta’ di Espressione e Informazione e’ una COLOSSALE MENZOGNA e gli Azzeccagarbugli,  fini esperti del Diritto che esistono in Italia, Paese ove i diritti fondamentali sono calpestati,  la vanno a raccontare a qualcun altro, non a Pietro Campoli che anche in vicende private recenti ha toccato con mano come la CASTA degli avvocati approfitti a piene mani  per fare soldi facili approfittando della totale assenza di Legalita' in Italia.
L’Italia ha avuto menti raffinatissime sul piano giuridico e veri galantuomini  come Dossetti, Calamandrei,ect. Ect.,  ma ora purtroppo e’ rimasto solo il frutto del loro lavoro (la Costituzione Italiana) che e’ violata e calpestata ogni giorno in ogni Tribunale di Italia. E mentre i veri ispiratori della Costituzione Italiana come Dossetti, La Pira, De Gasperi, Calamandrei scrivevano questa meravigliosa Carta, quel Criminale di Togliatti, grande cervello si ma criminale, offriva la tessera del PCI (1944) a Licio Gelli reduce dalla Guerra di Spagna ove era andato ad ammazzare comunisti [Licio Gelli - Sandro Neri Aliberti Editore - pag. 56]. 
Ed e' anche per questo, per occultare tanti altri Crimini commessi da una parte della classe dirigente del PCI, quella fedele a Togliatti,  che nella primavera del 1994, in violazione degli art. 21 e 27 della Costituzione e' stato necessario permettere la legittimazione politica di un criminale come Silvio Berlusconi ed abbiamo dovuto subire quello che da 20 anni stiamo subendo. Oramai il Popolo subisce passivamente tutto perche' e' stremato a seguito anche di tutte le menzogne che la TV della Mafia (Mediaset) e la TV del servizio pubblico propinano continuamente da decenni e perche' mancano coscienze pulite e limpide come Pasolini (quello di Lettere Luterane e Scritti Corsari) non per nulla fatto assassinare dai Poteri Forti che sono trasversali e che sono annidati anche a "SINISTRA". 
Le persone oneste in questo Paese sono sempre piu' bastonate ed occorre essere EROI per essere semplicemente onesti e persone libere
http://pcampoli.blogspot.it/2012/10/una-italiana-di-cui-sono-fiero-di.html

Le Forze dell'ordine, che dovrebbero difendere i deboli e gli onesti, vengono invece sempre piu' chiamate a "bastonare" e reprimere le giuste proteste (vedi Genova 2001) di chi non ce la fa piu' a sopravvivere perche' tenta e vuole vivere onestamente e non e' disposto a piegarsi alla logica della Mafia e della Criminalita' che oggi e' protetta dalle politiche liberiste di un criminale come Monti, complice della tessera P2 1816. 

Dov'era Monti quando lo Stato italiano ha permesso al Criminale tessera P2 1816 di impossessarsi illegalmente delle TV???? 

Dov'era Monti nel 1994 quando fu violata la Costituzione?? 

Dov'era il PCI, dov'era ad esempio Giorgio Napolitano, quello che si intascava 700 euro ogni volta che andava al Parlamento Europeo, http://www.youtube.com/watch?v=ngWs2j_T6p0  tra gli anni 1976 e il 1990 quando la Corte Costituzionale invitava a legiferare sulle TV in difesa del diritto sancito dall'art. 21 della Costituzione?  

Il PCI, o meglio personaggi come Veltroni, hanno deliberatamente lasciato un vuoto legislativo dal 1976 al 1990 per permettere a Berlusconi di occupare militarmente e "legalmente" la TV;  e mentre  gli eredi di Togliatti trattavano sotto banco con Berlusconi, gli hanno permesso di mettere le mani sulle TV  per poter cosi' modificare geneticamente il Popolo che ora e' allo sbando piu' totale avendo perso ogni Valore e non avendo piu' una Morale condivisa, e ci restano solo i FIORITO, i FORMIGONI, ect. ect. 
E tutto cio' accadeva quando Berlusconi, minacciato dalla Mafia, invece di andare in una caserma dei Carabinieri come farebbe qualunque onesto cittadino, si garantiva protezione e sicurezza, mettendosi in casa un Capo-Mafia.
Ora le prove ci sono, basta che un Giudice imparziale le voglia VEDERE !!!!!  

Questo GIUDICE non puo' essere ITALIANO, ma solo di BERLINO,....infatti abbiamo visto le infinite sentenze vergognose della Cassazione emesse in questi anni, a partire da quella per le tangenti Finivest dove e' stato condannato chi ha fatto il favoreggiamento, Berruti, mentre non e' stato condannato chi a Palazzo Chigi si era accordato col condannato.....vedasi la storia del pass per il quale fu emesso l'invito a a comparire del 1994, quando il Corriere della Sera il 21-11-94 fece lo scoop perche' ricevette la notizia dei 3 capi di imputazioni, quelli che l'ufficiale dei Carabinieri comunico' al telefono alla tessera P2 1816, mentre in realta' i capi di imputazione erano 4; 
ecco perche' non fu la Procura a fare la fuga di notizie.......ma oramai nel Popolo e'  VERITA' la menzogna diffusa dal Regime P2-PCI-PDS-DS, ovvero che fu la Procura di Milano a informare il Corriere della Sera attraverso Gianluca di Feo.......per colpire la tessera P2 1816...... per ingenerare confusione nella mente della gente..... per diffondere la tesi falsa delle motivazioni politiche dietro alle inchieste che coinvolgono l'associazione a delinguere Finivest, per screditare magistrati onesti ma poco incisivi..... Ruggeri me lo diceva sempre che i magistrati potevano e dovevano incidere molto di piu' col bisturi,  quando negli anni '94-'98 mi incontravo con lui a Milno ed ero entusiasta dell'azione dei magistrati di Mani Pulite......ha avuto ragione Ruggeri di cui sento molto la mancanza... 


Ho provato disgusto vedere la Boccassini dare la mano a uno come la tessera P2 1816... ad uno che e'  "innocente" perche' si e'  autoassolto ..... modificando il codice penale..... e perche' una Corte di Cassazione ha negato anche l'evidenza.... quella dimostrata dal pass che documentava l'incontro della tessera P2 1816 con Berruti a Palazzo Chigi....dove Berruti e Berlusconi si sono incontrati per concordare le versioni da fornire agli inquirenti….. 

come pure non dimentico che la convenzione sulle rogatorie non fu fatta in tempo utile per impedire di conoscere la verita' sui fondi neri depositati in Svizzera dalla associazione criminale Finivest-Berlusconi-Previti, salvati dai Guardasigilli di marca doc PCI Fassino e Diliberto quando fu cacciato Giovanni Maria Flick..... questo fu il vero motivo per cui fu mandato a casa Prodi.... e non fu Bertinotti con le sue menate a mandare a casa Prodi..... (colossale BALLA) ..... si doveva salvare il culo di Berlusconi-Previti e il PCI rispose : PRONTO !!!!!!!!!!!

Ora mi e’ piu’ chiaro perche’ non fu tenuto sotto controllo il covo di Riina….. affinche’ la Mafia portasse via documenti esplosivi...., come esplosiva sarebbe la famosa AGENDA ROSSA di Paolo Borsellino…. se data in mano a magistrati onesti…..che non stringerebbero mai la mano di uno come la tessera P2 1816....
E non credo, per come lo conosco,  che Salvatore Borsellino stringerebbe  la mano  alla tessera P2 1816 oppure  all'attuale inquilino del Quirinale.... che dovra’ prima o poi rispondere anche lui della mancata tutela della Costituzione…..
ma pazienza, questi sono i tempi......li subisco ma non taccio certamente..... perche'

 IO SO
E NON MOLLO

I Giudici onesti esisterebbero, ma per ora devono EMIGRARE ........
A costo di apparire maniaco e ossessivo, poiche' mai accettero' in silenzio la menzogna e l'inganno che dal 1994 dominano nel "Paese culla del diritto", mai cessero' di TACERE finche' avro' vita e affermero' sempre che l'Italia, che e' il mio Paese purtroppo, e' un Paese di MERDA in tema di DIRITTO;

Gridero' quello che ho sopra affermato,  finche' non verra' ripristinata la VERITA' e non si porra' rimedio alla inammissibile violazione del DIRITTO che e' accaduta durante le elezioni politiche del 1994.

Cio' che di grave, inammissibile,  inaccettabile e facilmente dimostrabile e' accaduto sul piano della  violazione del DIRITTO nel 1994 e' questo :

1 - In violazione di un decreto del 1957 e' stato eletto nel Parlamento Italiano un cittadino che non aveva il diritto di candidarsi.
Politici CRIMINALI non hanno rispettato questo decreto nel 1994 e nel 1996.

2 - In violazione degli art. 21 e 27 della Costituzione Italiana lo stesso cittadino ha potuto estorcere al Popolo Italiano una legittimazione politica inammissibile e inaccettabile.
Questa violazione e’ lampante : basta leggersi queste 18 pagine
e rivedere come STAMPA, RADIO e TELEVISONE hanno informato il POPOLO SOVRANO nella campagna elettorale del 1994.


Nei Post che ho gia' pubblicato ci sono dati che lo dimostrano e con questo Post intendo dare un ordine logico a questi dati.
Ogni volta che avro’ tempo arricchiro’ questo POST aggiungendo dati e link che confermano quanto ho detto.

=======================================================

A proposito del decreto del 1957 quello che si puo' leggere in RETE oggi facendo una ricerca con Google :

http://archivio.rivistaaic.it/materiali/atti_normativi/XIII/pdf/dpr1957_00361.pdf

http://www.civica19.com/doc/spaziociv/20101007/conflitto_di_interessi.htm

http://dipartimento.dse.uniroma1.it/sylosPersonal/repubblica17081999.html

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2012/07/18/il-triste-sequel-del-cavaliere.html

http://iovotopli.wordpress.com/2010/02/11/c%E2%80%99e-una-legge-inapplicata-berlusconi-e-ineleggibile/

http://archiviostorico.corriere.it/1999/ottobre/05/Sartori_Sylos_Labini_all_ineleggibilita_co_0_9910052429.shtml

http://www.tzweb.it/diario/index.php?his=120909030050&pag=82&art=53&pagina=2

=========================================================

A proposito della violazione degli art. 21 e 27 della Costituzione Italiana.
Basta leggersi queste 18 pagine 
http://pcampoli.blogspot.it/2005/11/dal-libro-berlusconiinchiesta-sul.html

e andarsi a rivedere la rassegna stampa del 1994 e rivedersi cio' che e' stato detto nella informazione radio-televisiva riguardo a tutto cio' che di vero Ruggeri e Guarino hanno scritto in quelle 18 pagine. Santoro nel febbraio 1994 a "Il Rosso e il Nero" addirittura fu complice della della tessera P2 1816 nella diffamazione di Giovanni Ruggeri !!!!!!!!!!
Questo e' il livello della informazione italiana !!!!!!!

=========================================================

A proposito di  vergognose risposte fornite nel 1995 da Luciano Violante e Mauro Zani, notabili del PCI-PDS-DS - non sono necessari commenti alla risposta che ho ricevuto alla mia denuncia della violazione degli art. 21 e 27 della Costituzione. Che ingenuo ero allora a porre questa domanda e fidarmi della loro "buonafede".........

http://www.youtube.com/watch?v=mp97eso-TRw
 http://www.youtube.com/watch?v=tt01K5htDYQ

Ecco altre chicche che dimostrano la vera natura di personaggi come Marco Travaglio, Oliviero Diliberto, ect. ect. tutti complici della tessera P2 1816. Sono molto abili a mascherarlo, ma occorre poco per tiragli giu' la maschera....basta essersi documentati con i libri di Ruggeri e Guarino........ e fare attenzione alle date....... Riguardo a Diliberto in un altro POST argomento bene come sia facile tirare giu' la maschera a questo erede di Togliatti.
http://www.youtube.com/watch?v=V9bGSmFuhlA
http://www.youtube.com/watch?v=z-fquFOJxMk
http://www.youtube.com/watch?v=Lc_IERjBDQ4

==========================================================

A proposito della censura attuata nel regime P2-PCI-PDS-DS nel coprire un pilastro del Regime. In Germania dal 2004 ridono di noi non solo per la tessera P2 1816.... quello della "culona inchiavabile"......
http://www.youtube.com/watch?v=ngWs2j_T6p0

0 Comments:

Post a Comment

<< Home